Domotica – L’idea iniziale

Ho ristrutturato la casa dove mi sono trasferito e mi sono detto, perché non fare un bel sistema domotico che gestisce la casa? Ho quindi iniziato a sviluppare un sistema basato su Arduino creando vari dispositivi in grado di comunicare tra loro.

L’idea è quella di avere tanti dispositivi indipendenti suddivisi tra di loro ( gruppo > stanza > dispositivo ) che comunicano tramite un bus (RS-485) senza dover avere un master che gestisce tutto.

Funzionamento generale

Un modulo avrà Tot  ingressi e uscite indirizzati divisi per
– Gruppo ( che potrebbe essere tipo: 1 – Luci,  2 – Tapparelle …. ) 
– Stanza ( che potrebbe essere tipo: 1 – Cucina, 2 – Bagno, 3 – Salotto … ) 
– Dispositivo ( che potrebbe essere tipo: 1 – Plafoniera, 2 – Faretto …. )

In questo modo potremo avere da qualche parte in casa un arduino con un uscita connessa ad un relè che accende il faretto del soggiorno che attende comandi indirizzati a lui.
Da qualche altra parte di casa avremo poi un pulsante connesso ad un altro arduino che una volta premuto invia un comando di cambio stato sul bus e accende o spegne il faretto.
Inoltre avendo i gruppi sarà possibile inviare un comando di spegnimento a tutto un gruppo o una stanza, semplicemente non specificando il numero di dispositivo o di stanza.
Ad esempio per spegnere tutte le luci del Salotto basterà mandare un comando di spegnimento al gruppo 1 , stanza 3, dispositivo 0.

Seguiranno spiegazioni più dettagliate, progetti e codice sorgente appena avrò tempo.